Image Alt

FAQ

FAQ

Domande frequenti

Cos'è Exsurge Domine?

Exsurge Domine è un ente senza scopo di lucro di diritto Italiano.

 

Quali sono i fini di Exsurge Domine?

Exsurge Domine – come dichiara il suo motto: “Defende ecclesiam tuam” – nasce con lo scopo di sostenere, confortare, offrire ogni genere di aiuto a quei sacerdoti, religiosi, religiose, monasteri, istituti religiosi, istituti secolari, istituti di vita consacrate che si trovino per qualsiasi ragione a patire sofferenze, privazioni o persecuzioni a causa della loro fedeltà al Vangelo di Cristo e dalla Tradizione immutabile della Chiesa.

Da chi è composta Exsurge Domine?

Exurge Domine è attualmente composta da sacerdoti, religiosi e laici che, accogliendo l’invito fatto loro da S.E. Mons. Carlo Maria Viganò, hanno scelto di unirsi per difendere la Tradizione immutabile della Chiesa ed il Sacerdozio cattolico, offrendo competenze, capacità ed esperienze per il conseguimento dei suoi fini.

Chi è il Patrono di Exsurge Domine?

Il patrono di Exsurge Domine è Sua Eccellenza Revendissima Monsignor Carlo Maria Viganò, Arcivescovo cattolico italiano, già Delegato per le Rappresentanze Pontifice, Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano ed infine Nunzio Apostolico negli Stati Uniti. Mons. Viganò è oggi una delle pochissime voci libere della Chiesa cattolica.

Chi è il Presidente di Exsurge Domine?

Il presidente di Exsurge Domine è il conte Giuseppe Vannicelli Casoni, aristocratico ed imprenditore agricolo italiano per tradizione familiare e personale, da sempre vicino al mondo della Tradizione.

Quali sono i progetti di Exsurge Domine?

Exsurge Domine sta creando il Collegium Traditionis da destinare a chierici e religiosi fatti oggetto delle epurazioni bergogliane. Ci è stato offerto un terreno ed un immobile che necessita di importanti lavori di ristrutturazione e adeguamento. Le spese per questi lavori, iniziati lo scorso 8 Maggio 2023 nella festa dell’Apparizione dell’Arcangelo Michele e della Madonna del Rosario di Pompei, sono quantificabili nell’ordine di 1,5 milioni di euro, di cui una parte è stata già raccolta e impiegata per i primi lavori più urgenti di restauro e costruzione.

Come posso sostenere Exsurge Domine?

Le modalità per contribuire ai progetti di Exsurge Domine sono:

  • pagamento istantaneo con carta di credito
  • bonifico bancario
  • assegno bancario

Cliccando sul bottone qui sotto puoi accedere alla sezione dedicata.

Modulo per le liberalità in altre lingue

Il modulo per le liberalità è disponibile in:

Qual’è la destinazione delle elargizioni che ricevete?

Le elargizioni liberali inviate a Exsurge Domine sono distribuite tra i vari progetti in corso. Principalmente, esse vengono destinate al Collegium Traditionis, ma a seconda delle necessità possono servire per aiutare materialmente sacerdoti e religiosi in condizioni di bisogno.

Posso scegliere di destinare la mia elargizione liberale ad un progetto specifico?

Se desideri contribuire ad un progetto specifico, puoi indicarlo nel modulo di invio della donazione. Al momento, l’unico progetto in corso è il Collegium Traditionis, ma sono già in cantiere nuove iniziative che Exsurge Domine comunicherà a breve.

È possibile disporre un legato testamentario?

Il lascito testamentario in favore di un’organizzazione non profit è solitamente definito lascito solidale. Per eseguirlo è necessario redigere un testamento in cui – nel rispetto delle quote attribuite agli eredi legittimi – il testatore definisce quali e quanti beni intende destinare all’Associazione Exsurge Domine.

Posso destinare a Exsurge Domine il 5xmille?
Qualsiasi persona fisica che risulti debitore IRPEF può scegliere di destinare il 5 per mille dell’imposta IRPEF che paga a sostegno di particolari enti non profit. L’Associazione Exsurge Domine dovrebbe essere in grado di offrire questa possibilità a partire dal prossimo anno.
Posso chiedere delle intenzioni di Messa o di preghiera a dei sacerdoti o religiosi?

Se desideri che un sacerdote celebri delle S. Messe, puoi compilare questo modulo online. Se invece vuoi chiedere a una Comunità religiosa di pregare secondo particolari intenzioni, puoi inviare una mail.

Archivio